A-player A-Player 71%

Il profilo di Sara Torriani corrisponde al tipo "A-Player".

Gli "A-Player" possiedono delle capacità di adattamento fuori dal comune, apprendono rapidamente e sono decisamente orientati all'azione. Tendono ad avere successo e a progredire con facilità, indipendentemente dall'ambiente nel quale si trovano a operare.

Per saperne di più

Sara Torriani

Nessuna professione

  • Laurea Magistrale

Competenze tecniche

accounting management communication team work problem solving
open minded excel office power point english German Spanish self management

Aree di interesse

Accunting financial services startegy and risks Management

Sintesi

Personalità
Come si comporta
Motivazioni
Quello che vuole fare
Ragionamento
Quello che è capace di fare

Talent

Presentazione

Sono una persona estremamente dinamica, mi piace intraprendere più progetti contemporaneamente proprio per l'opportunità di vedere situazioni differenti. Mi piace lavorare in team e verificare come una visione diversa dalla mia possa essere stimolante e sfidante. Mettersi in gioco è per me fondamentale, così come instaurare relazioni capaci di farmi crescere professionalmente e a livello personale.


Shape

Stile comportamentale

Shape Shape + Drive
Aspetto altamente motivante che la farà sentire realizzata
Influenzare
Influenzare

Definizione

Costruire relazioni / Prendere il comando / Unire e mobilitare

I comportamenti della categoria "influenzare" sono legati al fornire direzioni. Includono sviluppare un network professionale, gestire team, prendere decisioni ed essere motivati a far passare le idee. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a mobilitare gli altri e il loro modo di stabilire relazioni.

Costruire relazioni
Prendere il comando
Unire e mobilitare
Cooperare
Cooperare

Definizione

Comunicare con diplomazia / Fornire supporto / Lavorare in gruppo

I comportamenti relativi alla categoria "cooperare" sono atti a facilitare il lavoro collettivo. Includono mediare le interazioni fra le persone, risolvere i conflitti, utilizzare le risorse della squadra e fornire supporto agli altri.

Comunicare con diplomazia
Fornire supporto
Lavorare in gruppo
Riflettere
Riflettere

Definizione

Anticipare le sfide / Sviluppare una visione / Innovare

I comportamenti che appartengono alla categoria "pensare" sono legati allo sviluppo di progetti. Includono il saper ideare strategie, identificare i rischi di un progetto, valutare compiti e attività e apportare nuove idee. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a operare con concetti astratti piuttosto che con realtà pratiche.

Anticipare le sfide
Sviluppare una visione
Innovare
Agire
Agire

Definizione

Prendere l'iniziativa / Pianificare e organizzare / Esaminare e migliorare

I comportamenti della categoria "agire" sono legati all'ottenimento dei risultati. Includono avviare i progetti, attuare piani d'azione, monitorare i risultati o controllare la qualità della produzione. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a comprendere realtà pratiche piuttosto che concetti astratti.

Prendere l'iniziativa
Pianificare e organizzare
Esaminare e migliorare
Sentire
Sentire

Definizione

Diffondere entusiasmo / Reagire rapidamente / Gestire lo stress

I comportamenti della categoria "sentire" sono legati al controllo delle emozioni. Includono il saper gestire lo stress, investire le proprie energie e trasmettere vibrazioni positive. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a esprimere e a canalizzare le proprie emozioni in differenti contesti.

Diffondere entusiasmo
Reagire rapidamente
Gestire lo stress
Potenziale di sviluppo
Altamente sviluppato:
Maggiore rispetto al 80 delle persone
Ben sviluppato:
Maggiore rispetto al 60 delle persone
Moderatamente sviluppato:
Maggiore rispetto al 40 delle persone
Poco sviluppato:
Minore rispetto al 60 delle persone
Non sviluppato:
Minore rispetto al 80 delle persone

Stile personale: Promotore

Sara Torriani si mostra determinata e volitiva. Proattiva, è sempre alla ricerca di proposte e soluzioni per progredire nel suo lavoro. Ha un approccio flessibile e gestisce con disinvoltura i cambiamenti e gli imprevisti. Lo stile "avvincente" con il quale presenta le proprie idee lascia poco spazio al dubbio degli interlocutori, che si lasciano subito trascinare. È dotata di senso della leadership e di una forte tensione al progresso che ne fanno una vera e propria forza motrice all'interno della squadra.

Principali punti di forza

Gestione delle relazioni
  • Va all'essenziale nelle sue proposte, non cerca di argomentare eccessivamente.
  • Si mostra franca e spontanea nel suo modo di esprimersi.
  • Sa mantenere un distacco affettivo nelle sue relazioni, è capace di salvaguardarsi.
Gestione del lavoro
    Le riesce facile gestire più attività alla volta.
    È propositiva, ha spesso nuove idee.
    Gestisce gli imprevisti con disinvoltura, possiede capacità di improvvisazione.
Gestione delle emozioni
    È serena, non si lascia perturbare dagli eventi esterni.
    Trasmette entusiasmo, ha un atteggiamento ottimista.
    Esprime i propri sentimenti, comunica facilmente con gli altri.

Talenti

#ascolta #diretta #distaccata #critica #partecipativa #multitasking #concettuale #creativa #cambiamento #improvvisa #iniziativa #serena #Entusiasta #espressiva #rischia

Aree di miglioramento

    Avrebbe un impatto maggiore a livello comunicativo se argomentasse di più le sue proposte.
    Potrebbe prestare più attenzione al suo modo di rivolgersi agli altri, per essere sicuro che i suoi messaggi vengano recepiti in una certa maniera.
    Apparirebbe più coinvolta nel suo lavoro se adottasse un atteggiamento più reattivo.

Drive

Quello che la motiva di più...

Creare nuove cose
Eccellere ogni giorno
Analizzare dati

Quello che la motiva di meno...

Preservare il proprio equilibrio personale
Ricevere ricompense
Guadagnare bene

Come gestisce la sua energia

Sara Torriani investe la sua energia quasi esclusivamente nella ricerca di nuove sfide. Ama il dinamismo, e fa in modo di essere sempre al centro dell'azione. Ha dunque bisogno di un ritmo sostenuto che non lasci spazio alla noia. Per lei, la possibilità di assumersi dei rischi è vitale. Piuttosto che rassicurarla, la stabilità l'annoia.

Le attività che preferisce

IDEARE
Riflettere

Avere la possibilità di concepire nuove idee è essenziale affinché Sara Torriani si senta pienamente coinvolta nel proprio lavoro. Mettere a frutto la sua immaginazione e le sue idee è molto importante per lei, in quanto ne ricava energia e soddisfazione: è una vera e propria fonte di realizzazione personale.

ANALIZZARE
Riflettere

Analizzare è un'attività perfettamente congeniale a Sara Torriani. Apprezza in particolar modo di mettere in correlazione dei dati e trarne le giuste conclusioni. È perciò molto importante per lei che questo tipo di attività sia parte integrante dei suoi incarichi perché possa arrivare a realizzarsi sul piano personale.

ATTUARE
Agire

Poter stimolare una dinamica di lavoro è tra le principali fonti di realizzazione per Sara Torriani. È infatti animata da una tensione interna che ama imprimere nel suo lavoro, soprattutto incitando gli altri all'azione. Ha bisogno di constare l'avanzamento dei progetti e questa sua impazienza funge da incentivo alla realizzazione del lavoro.

L'ambiente di lavoro che preferisce

#informale #flessibilità #amichevole #agilità #accogliente #adattabilità #vicinanza #libertà #indulgente

Il suo stile di management

VINCITORE
Osservatemi e fate come me
VISIONARIO
Venite con me

Ciò che implica

Sara Torriani è una manager ispirante, che apporta una visione. Motiva i suoi collaboratori indirizzandoli verso obiettivi chiari e condivisi. Centrata sui risultati, chiede a ciascuno di superare i propri limiti per raggiungere l'obiettivo comune.

Lo stile di management che cerca

VISIONARIO
Venite con me
DIRETTIVO
Fate quello che vi dico

Il suo manager ideale

Sara Torriani ricerca un manager che prenda la situazione in mano e che dia delle indicazioni chiare. Ha bisogno di sapere quello che ci si aspetta da lei e di evitare qualsiasi ambiguità o confusione. Per lei, un leader deve esprimere chiaramente la sua visione e indicare la rotta da seguire. È motivata da qualcuno che valorizzi il rispetto dei principi e l'affidabilità.

La cultura nella quale si realizza

Flessibilità Controllo Relazioni Risultati Collaborazione Innovazione Organizzazione Competizione
Ideale
Adatta

La cultura ideale per lei

Il contesto di lavoro ideale per Sara Torriani lascia ognuno libero di perseguire i propri obiettivi come meglio crede. Per lei è sufficiente che vi siano alcune regole di base condivise, e che ognuno sia responsabile del proprio comportamento come del proprio contributo all'organizzazione. Ricerca una cultura che valorizzi il risultato senza sacrificare la collaborazione e l'intesa reciproca all'interno della squadra. Ha inoltre bisogno di essere stimolata, e di poter constatare degli sviluppi nel lavoro realizzato. Può annoiarsi rapidamente se si trova a operare in un contesto troppo stabile.


brain

Il suo modo di ragionare

Attività privilegiate Intermedie

Capacità di gestire la propria attività in autonomia.

Presa di decisione Ponderata

Tendenza a ponderare le sue decisioni, dedicandovi il tempo necessario.

Stile d'apprendimento Applicare

Abilità nell'integrare e implementare le conoscenze degli altri.

Il suo modo di acquisire nuovi concetti e competenze

Per quanto riguarda lo sviluppo di nuove competenze, Sara Torriani vi perviene più rapidamente attraverso la pratica. Le è difficile incamerare una serie di conoscenze senza vederle applicate. La strategia migliore è dunque mostrarle come fare le cose prima di farla intervenire su un problema nuovo o complesso.

Prudente nel suo approccio, Sara Torriani preferisce attenersi a tecniche consolidate. Tende dunque a osservare e ad appropriarsi di strumenti che si sono già dimostrati efficaci e nei quali ripone piena fiducia. In questo senso, le è più facile imparare a partire dalle conoscenze che le vengono messe a disposizione.