A-player A-Player 99%

Il profilo di Ettore De Minicis corrisponde al tipo "A-Player".

Gli "A-Player" possiedono delle capacità di adattamento fuori dal comune, apprendono rapidamente e sono decisamente orientati all'azione. Tendono ad avere successo e a progredire con facilità, indipendentemente dall'ambiente nel quale si trovano a operare.

Per saperne di più

Ettore De Minicis

Copywriter - Marketing Automation Manager

  • 4 anni di esperienza
  • Nessuno

Competenze tecniche

Copywriting marketing Marketing Strategico Problem Solving Venditore
Marketing Automation

Aree di interesse

Marketing Vendita Copywriting Musica Crescita Personale
Educazione Finanziaria Meditazione Alimentazione Coaching

Sintesi

Personalità
Come si comporta
Motivazioni
Quello che vuole fare
Ragionamento
Quello che è capace di fare

Talent

Presentazione

Vivo e voglio vivere al 100% e il mio profilo rispecchia perfettamente un uomo in fase di formazione in grado di concretizzare le proprie idee in fatti.


Shape

Stile comportamentale

Shape Shape + Drive
Aspetto altamente motivante che lo farà sentire realizzato
Influenzare
Influenzare

Definizione

Costruire relazioni / Prendere il comando / Unire e mobilitare

I comportamenti della categoria "influenzare" sono legati al fornire direzioni. Includono sviluppare un network professionale, gestire team, prendere decisioni ed essere motivati a far passare le idee. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a mobilitare gli altri e il loro modo di stabilire relazioni.

Costruire relazioni
Prendere il comando
Unire e mobilitare
Cooperare
Cooperare

Definizione

Comunicare con diplomazia / Fornire supporto / Lavorare in gruppo

I comportamenti relativi alla categoria "cooperare" sono atti a facilitare il lavoro collettivo. Includono mediare le interazioni fra le persone, risolvere i conflitti, utilizzare le risorse della squadra e fornire supporto agli altri.

Comunicare con diplomazia
Fornire supporto
Lavorare in gruppo
Riflettere
Riflettere

Definizione

Anticipare le sfide / Sviluppare una visione / Innovare

I comportamenti che appartengono alla categoria "pensare" sono legati allo sviluppo di progetti. Includono il saper ideare strategie, identificare i rischi di un progetto, valutare compiti e attività e apportare nuove idee. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a operare con concetti astratti piuttosto che con realtà pratiche.

Anticipare le sfide
Sviluppare una visione
Innovare
Agire
Agire

Definizione

Prendere l'iniziativa / Pianificare e organizzare / Esaminare e migliorare

I comportamenti della categoria "agire" sono legati all'ottenimento dei risultati. Includono avviare i progetti, attuare piani d'azione, monitorare i risultati o controllare la qualità della produzione. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a comprendere realtà pratiche piuttosto che concetti astratti.

Prendere l'iniziativa
Pianificare e organizzare
Esaminare e migliorare
Sentire
Sentire

Definizione

Diffondere entusiasmo / Reagire rapidamente / Gestire lo stress

I comportamenti della categoria "sentire" sono legati al controllo delle emozioni. Includono il saper gestire lo stress, investire le proprie energie e trasmettere vibrazioni positive. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a esprimere e a canalizzare le proprie emozioni in differenti contesti.

Diffondere entusiasmo
Reagire rapidamente
Gestire lo stress
Potenziale di sviluppo
Altamente sviluppato:
Maggiore rispetto al 80 delle persone
Ben sviluppato:
Maggiore rispetto al 60 delle persone
Moderatamente sviluppato:
Maggiore rispetto al 40 delle persone
Poco sviluppato:
Minore rispetto al 60 delle persone
Non sviluppato:
Minore rispetto al 80 delle persone

Stile personale: Promotore

Ettore De Minicis si mostra determinato e volitivo. Proattivo, è sempre alla ricerca di proposte e di soluzioni per progredire nel suo lavoro. Ha un approccio flessibile e gestisce con disinvoltura i cambiamenti e gli imprevisti. Lo stile "avvincente" con il quale presenta le proprie idee lascia poco spazio al dubbio degli interlocutori, che si lasciano subito trascinare. È dotato di senso della leadership e di una forte tensione al progresso che ne fanno una vera e propria forza motrice all'interno della squadra.

Principali punti di forza

Gestione delle relazioni
  • Sa mantenere un distacco affettivo nelle relazioni per salvaguardarsi.
  • Decide in autonomia, avanza per conto suo.
  • Si afferma con facilità nella relazioni, indica la rotta.
Gestione del lavoro
    Gestisce gli imprevisti con disinvoltura, possiede capacità di improvvisazione.
    È propositivo, ha spesso nuove idee.
    Si adatta facilmente al cambiamento, lo accoglie con favore.
Gestione delle emozioni
    È reattivo, possiede una grande energia, mostra consapevolezza delle urgenze e delle priorità.
    Trasmette entusiasmo, ha un atteggiamento ottimista.
    Domina le proprie emozioni, non lascia che si ripercuotano sugli altri.

Talenti

#lead #convinzione #osservatore #distaccato #aperto #autonomo #concettuale #creativo #cambiamento #improvvisa #sintetico #delega #formalista #reattivo #Entusiasta

Aree di miglioramento

    Potrebbe offrire agli altri una visuale più chiare sul suo lavoro pianificandolo in maniera più rigorosa.
    Potrebbe sforzarsi di essere più empatico e un po' meno "duro" nei confronti degli altri.
    Raccoglierebbe maggior consenso attorno alle sue decisioni se coinvolgesse di più gli altri prima di lanciarsi.

Drive

Quello che lo motiva di più...

Analizzare dati
Creare nuove cose
Avere influenza

Quello che lo motiva di meno...

Lavorare in un ambiente divertente
Lavorare in un ambiente rassicurante
Lavorare in maniera disciplinata

Come gestisce la sua energia

Ettore De Minicis investe la sua energia quasi esclusivamente nella ricerca di nuove sfide. Ama il dinamismo, e fa in modo di essere sempre al centro dell'azione. Ha dunque bisogno di un ritmo sostenuto che non lasci spazio alla noia. Per lui, la possibilità di assumersi dei rischi è vitale. Piuttosto che rassicurarlo, la stabilità lo annoia.

Le attività che preferisce

IDEARE
Riflettere

Avere la possibilità di concepire nuove idee è essenziale affinché Ettore De Minicis si senta pienamente coinvolto nel proprio lavoro. Mettere a frutto la sua immaginazione e le sue idee è molto importante per lui, in quanto ne ricava energia e soddisfazione: è una vera e propria fonte di realizzazione personale.

ATTUARE
Agire

È di importanza fondamentale per Ettore De Minicis poter svolgere attività che richiedano di dare impulso all'azione. Si realizza attraverso l'attuazione di progetti e producendo dei risultati concreti. È impaziente, e cerca dunque di stimolare e promuovere la realizzazione del lavoro.

VALUTARE
Riflettere

Questo tipo di attività si confà perfettamente a Ettore De Minicis. Ama poter rappresentare un punto di riferimento in un particolare ambito. Gli piace esercitare il suo spirito critico, esprimere il suo punto di vista e confrontarlo con quello degli altri. Eseguire valutazioni è dunque una fonte principale di motivazione per Ettore De Minicis.

L'ambiente di lavoro che preferisce

#assiduo #flessibilità #professionale #agilità #calmo #adattabilità #concentrazione #libertà #serio

Il suo stile di management

VISIONARIO
Venite con me
VINCITORE
Osservatemi e fate come me

Ciò che implica

Ettore De Minicis è un manager ispirante, che apporta una visione. Motiva i suoi collaboratori indirizzandoli verso obiettivi chiari e condivisi. Centrato sui risultati, chiede a ciascuno di superare i propri limiti per raggiungere l'obiettivo comune.

Lo stile di management che cerca

VISIONARIO
Venite con me
VINCITORE
Osservatemi e fate come me

Il suo manager ideale

Ettore De Minicis ricerca un manager che gli trasmetta una visione e che sia d'ispirazione. Ha innanzitutto bisogno di essere stimolato attraverso obiettivi chiari e condivisi. Ha bisogno di un leader che lo coinvolga e che lo inciti a di superare se stesso per realizzare gli obiettivi comuni. È motivato da un leader orientato ai risultati e che valorizzi le prestazioni di successo.

La cultura nella quale si realizza

Flessibilità Controllo Relazioni Risultati Collaborazione Innovazione Organizzazione Competizione
Ideale
Adatta

La cultura ideale per lui

Ettore De Minicis ha bisogno di operare in un contesto di lavoro che valorizzi i risultati e i successi personali. Cerca un ambiente flessibile, che lasci abbastanza spazio a cambiamento e innovazione, ma tale flessibilità non deve andare a scapito dei risultati. È pronto ad accettare delle regole più severe, se queste permettono un coordinamento più efficiente funzionale alla realizzazione del progetto comune. Routine e stabilità, d'altra parte, sono qualcosa che mal sopporta sul lavoro: ha bisogno di essere stimolato dal suo ambiente per mantenere vivo il suo impegno, e che i risultati ottenuti si traducano in sviluppi concreti e tangibili.


brain

Il suo modo di ragionare

Attività privilegiate Complesse

Capacità di apprendere soggetti nuovi e strategici.

Presa di decisione Prudente

Si prende il tempo necessario per sfruttare al massimo le sue risorse.

Stile d'apprendimento Innovare

Abilità nell'assimilare nuovi concetti attraverso il ragionamento analitico.

Il suo modo di acquisire nuovi concetti e competenze

Brillante da un punto di vista intellettuale, Ettore De Minicis tende ad assimilare nuovi concetti con facilità. È capace di comprendere degli argomenti sconosciuti o complessi senza avere bisogno di vederli messi in pratica. Può dunque sviluppare le sue competenze leggendo e informandosi sugli argomenti più disparati. Ha bisogno di essere stimolato intellettualmente dal suo lavoro, che altrimenti rischia di venirgli presto a noia.

La natura di Ettore De Minicis lo porta a imparare testando in prima persona concetti e tecniche. Per lui, il modo migliore di acquisire nuove conoscenze è innanzitutto sperimentare e, se necessario, sbagliare; acquisire consapevolezza, poi ricominciare. Può talvolta mostrarsi impaziente. Per assimilare nuove idee e conoscenze, ha innanzitutto bisogno di farne esperienza.