Dario Nastro

Web Designer

  • Diploma di istruzione secondaria superiore

Sintesi

Personalità
Come si comporta
Motivazioni
Quello che vuole fare
Ragionamento
Quello che è capace di fare

Shape

Stile comportamentale

Shape Shape + Drive
Aspetto altamente motivante che lo farà sentire realizzato
Influenzare
Influenzare

Definizione

Costruire relazioni / Prendere il comando / Unire e mobilitare

I comportamenti della categoria "influenzare" sono legati al fornire direzioni. Includono sviluppare un network professionale, gestire team, prendere decisioni ed essere motivati a far passare le idee. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a mobilitare gli altri e il loro modo di stabilire relazioni.

Costruire relazioni
Prendere il comando
Unire e mobilitare
Cooperare
Cooperare

Definizione

Comunicare con diplomazia / Fornire supporto / Lavorare in gruppo

I comportamenti relativi alla categoria "cooperare" sono atti a facilitare il lavoro collettivo. Includono mediare le interazioni fra le persone, risolvere i conflitti, utilizzare le risorse della squadra e fornire supporto agli altri.

Comunicare con diplomazia
Fornire supporto
Lavorare in gruppo
Riflettere
Riflettere

Definizione

Anticipare le sfide / Sviluppare una visione / Innovare

I comportamenti che appartengono alla categoria "pensare" sono legati allo sviluppo di progetti. Includono il saper ideare strategie, identificare i rischi di un progetto, valutare compiti e attività e apportare nuove idee. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a operare con concetti astratti piuttosto che con realtà pratiche.

Anticipare le sfide
Sviluppare una visione
Innovare
Agire
Agire

Definizione

Prendere l'iniziativa / Pianificare e organizzare / Esaminare e migliorare

I comportamenti della categoria "agire" sono legati all'ottenimento dei risultati. Includono avviare i progetti, attuare piani d'azione, monitorare i risultati o controllare la qualità della produzione. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a comprendere realtà pratiche piuttosto che concetti astratti.

Prendere l'iniziativa
Pianificare e organizzare
Esaminare e migliorare
Sentire
Sentire

Definizione

Diffondere entusiasmo / Reagire rapidamente / Gestire lo stress

I comportamenti della categoria "sentire" sono legati al controllo delle emozioni. Includono il saper gestire lo stress, investire le proprie energie e trasmettere vibrazioni positive. Tali comportamenti forniscono indicazioni sulle naturali capacità di una persona a esprimere e a canalizzare le proprie emozioni in differenti contesti.

Diffondere entusiasmo
Reagire rapidamente
Gestire lo stress
Potenziale di sviluppo
Altamente sviluppato:
Maggiore rispetto al 80 delle persone
Ben sviluppato:
Maggiore rispetto al 60 delle persone
Moderatamente sviluppato:
Maggiore rispetto al 40 delle persone
Poco sviluppato:
Minore rispetto al 60 delle persone
Non sviluppato:
Minore rispetto al 80 delle persone

Stile personale: Coordinatore

Leader e lavoratore rigoroso al tempo stesso, Dario Nastro possiede delle qualità complementari che gli permettono tanto di "indicare la rotta" quanto realizzare i progetti. Concreto delle sue analisi, presta particolare attenzione a che le sue decisioni, sia in termini di strategia operativa sia di condotta, siano affidabili. Piuttosto esigente nei confronti delle procedure, non esita a rammentare la necessità di aderirvi a chi si trova a lavorare con lui. Fa di tutto per raggiungere gli obiettivi che si è prefissato, anche se ciò dovesse nuocere alle sue relazioni.

Principali punti di forza

Gestione delle relazioni
  • Cerca di far passare le proprie idee, di ottenere il consenso.
  • Stabilmente facilmente il contatto con gli altri, si mostra affabile.
  • Dimostra spontaneità nel suo discorso, si mostra franco.
Gestione del lavoro
    Si concentra su una cosa alla volta per non disperdersi nel suo lavoro.
    Resta nel perimetro tracciato, non oltrepassa i limiti delle sue attribuzioni.
    Privilegia i metodi esistenti, che si sono già dimostrati efficaci.
Gestione delle emozioni
    Prende decisioni ponderate, valutandone le conseguenze.
    È reattivo, possiede una grande energia, mostra consapevolezza delle urgenze e delle priorità.
    Mostra capacità di discernimento, giudica sulla base dei fatti.

Talenti

#convinzione #espansivo #diretto #sincero #focalizzato #convenzionale #analitico #formalista #reattivo #concreto #stabilizza

Aree di miglioramento

    Potrebbe farsi carico di una maggiore quantità di lavoro, specialmente estendendo il suo impegno al di là della sua missione principale.
    Potrebbe sforzarsi di essere più sintetica nelle sue spiegazioni, limitandosi a rispondere alle domande in maniera semplice e concisa.
    Potrebbe mostrarsi più proattivo, prendere di più l'iniziativa, magari avventurandosi al di là del perimetro prestabilito.

Drive

Quello che lo motiva di più...

Preoccuparsi della qualità
Preoccuparsi degli aspetti estetici
Analizzare dati

Quello che lo motiva di meno...

Ricevere ricompense
Aiutare gli altri
Guadagnare bene

Come gestisce la sua energia

Le energie di Dario Nastro sono rivolte innanzitutto all'azione. Le sue fonti di motivazione lo spingono ad attivarsi e ad assumersi dei rischi. Ha bisogno di sentirsi stimolato per poter mantenere alto il suo livello di interesse per un'attività o un posto di lavoro. Per lui, stabilità è sinonimo di noia e stanchezza. Sarà più fruttuoso proporgli regolarmente nuove sfide.

Le attività che preferisce

PERFEZIONARE
Agire

Perfezionare il lavoro è un'attività nella quale Dario Nastro si realizza a pieno. Presta massima attenzione alla qualità di ciò che realizza, tanto al contenuto (attendibilità) quanto alla forma (resa visiva). Poter dedicare le sue energie a rifinire un lavoro è per lui estremamente motivante.

ATTUARE
Agire

Poter stimolare una dinamica di lavoro è tra le principali fonti di realizzazione per Dario Nastro. È infatti animato da una tensione interna che ama imprimere nel suo lavoro, soprattutto incitando gli altri all'azione. Ha bisogno di constare l'avanzamento dei progetti e questa sua impazienza funge da incentivo alla realizzazione del lavoro.

IDEARE
Riflettere

Dario Nastro apprezza entro certi limiti le attività che richiedono inventiva. Ama avere un margine di libertà nel portare avanti il suo lavoro, ma non per questo sente il bisogno di esprimere la sua creatività e di ideare cose nuove.

L'ambiente di lavoro che preferisce

#informale #flessibilità #amichevole #agilità #accogliente #adattabilità #vicinanza #libertà #indulgente

Il suo stile di management

COACH
Provate così
VINCITORE
Osservatemi e fate come me

Ciò che implica

Dario Nastro è un manager che lancia costantemente sfide ai suoi collaboratori. Fa in modo di stimolarli, soprattutto ponendoli di fronte a obiettivi ambiziosi. Il leader ideale, secondo lui, è colui che presenta sfide commisurate alle capacità di ciascuno e che, così facendo, spinge i suoi collaboratori a migliorarsi. Adotta un approccio individuale al management, orientato al risultato.

Lo stile di management che cerca

PARTECIPATIVO
E voi, che ne pensate?
EMPATICO
I collaboratori innanzitutto

Il suo manager ideale

Dario Nastro ricerca un manager che si interessi innanzitutto al benessere della sua squadra. Ha bisogno di una persona disponibile all'ascolto, empatica, e che sappia tener conto dei limiti di ognuno. Il leader che lo ispira e che gli trasmette fiducia è un leader interessato alla persona e non ossessionato dal risultato. È motivato dal lavoro di gruppo e dallo sviluppo della dimensione collettiva.

La cultura nella quale si realizza

Flessibilità Controllo Relazioni Risultati Collaborazione Innovazione Organizzazione Competizione
Ideale
Adatta

La cultura ideale per lui

Dario Nastro ha bisogno di operare in un contesto di lavoro che valorizzi i risultati e i successi personali. Cerca un ambiente flessibile, che lasci abbastanza spazio a cambiamento e innovazione, ma tale flessibilità non deve andare a scapito dei risultati. È pronto ad accettare delle regole più severe, se queste permettono un coordinamento più efficiente funzionale alla realizzazione del progetto comune. Routine e stabilità, d'altra parte, sono qualcosa che mal sopporta sul lavoro: ha bisogno di essere stimolato dal suo ambiente per mantenere vivo il suo impegno, e che i risultati ottenuti si traducano in sviluppi concreti e tangibili.


brain

Il suo modo di ragionare

Attività privilegiate Intermedie

Capacità di gestire la propria attività in autonomia.

Presa di decisione Prudente

Si prende il tempo necessario per sfruttare al massimo le sue risorse.

Stile d'apprendimento Applicare

Abilità nell'integrare e implementare le conoscenze degli altri.

Il suo modo di acquisire nuovi concetti e competenze

Per quanto riguarda lo sviluppo di nuove competenze, Dario Nastro vi perviene più rapidamente attraverso la pratica. Gli è difficile incamerare una serie di conoscenze senza vederle applicate. La strategia migliore è dunque mostrargli come fare le cose prima di farlo intervenire su un problema nuovo o complesso.

Prudente nel suo approccio, Dario Nastro preferisce attenersi a tecniche consolidate. Tende dunque a osservare e ad appropriarsi di strumenti che si sono già dimostrati efficaci e nei quali ripone piena fiducia. In questo senso, gli è più facile imparare a partire dalle conoscenze che gli vengono messe a disposizione.